News

Incontri informativi per genitori adottivi

Gli incontri informativi per genitori adottivi si rivolgono alle coppie che aspirano ad adottare e che desiderano conoscere la realtà di Ariete Onlus e l'approccio dell'Associazione nei confronti del mondo delle adozioni.

Gli incontri sono aperti ma a numero chiuso (raggiunto il numero massimo di partecipanti per incontro, coloro che non riescono ad essere inseriti potranno partecipare alle ulteriori riunioni programmate di mese in mese) e con prenotazione obbligatoria.

Dunque, tutti coloro che sono interessati possono partecipare effettuando una prenotazione per via telefonica o tramite e - mail ai contatti segnalati per ogni sede e negli orari specificati. Nella prenotazione bisogna indicare nominativo della coppia e recapito telefonico.

Attenzione:

  • il percorso delle adozioni internazionali, nell'arco di un anno, è soggetto a possibili mutamenti legislativi esteri, quindi si consiglia di partecipare agli incontri informativi essendo già concretamente in possesso del decreto di idoneità, o quasi prossimo ad ottenerlo, in modo tale da rendere contestuali le informazioni che saranno fornite sui Paesi stranieri;
  • si richiede la partecipazione di entrambi i coniugi agli incontri informativi;
  • Ariete Onlus riserva alle coppie che lo richiedono (per situazioni particolari) la possibilità di un incontro individuale.

calendario bambini gennaio 01 2014

Con “Adozioni Più”, diminuiscono i costi delle adozioni e i tempi di attesa!

Grazie ad Adozioni Più (accordo tra ARIETE Onlus, ASA Onlus, BRUTIA Onlus e I FIORI SEMPLICI Onlus), le coppie che desiderano adottare beneficeranno di agevolazioni economiche e organizzative. I 4 Enti interagiscono con 20 Paesi. I tempi di attesa sono abbreviati e i costi sono diminuiti grazie alla condivisione tra gli Enti di strutture in Italia e all’estero.

Per info: Ariete Onlus

Tel: + 39 081  4201037  + 39 081 5800430 - 081 5634838
E - mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Va’ pensiero…emozioni, paure e tentativi di rinascita di migranti!

L’Associazione Ariete Onlus, in qualità di membro del tavolo di cittadinanza del CEICC (Centro Europeo Informazione Cultura Cittadinanza) del Comune di Napoli, promuove l'evento di presentazione del film "VA' PENSIERO. Storie Ambulanti". Il nuovo film del regista Dagmawi Yimer si terrà mercoledì 18 Dicembre, alle ore 19.30, al cinema Academy Astra di Napoli - www.va-pensiero.org

Al termine della proiezione,  il regista e i protagonisti del documentario incontreranno il pubblico. 

L’evento si concluderà con l’intervento musicale di Madya Diebaté.

Vi aspettiamo!!!

Va’ pensiero racconta il difficile tentativo di tornare a una vita normale da parte di migranti sopravvissuti a gravi episodi di violenza: Mohammed Ba, accoltellato nel centro di Milano da uno sconosciuto, e Mor Sougou e Cheike Mbengue, gravemente feriti a Firenze il 13 dicembre 2011 in pieno giorno, in occasione dell’eccidio di Piazza Dalmazia. Un racconto sulle emozioni, le paure e i tentativi di rinascita, di chi da un giorno all’altro, senza alcun motivo apparente, scopre di essere vittima di un odio omicida soltanto per il colore della pelle. Il regista Dagmawi Yimer, rifugiato dall’Etiopia, racconta la violenza dal punto di vista di chi l’ha subita.  Per fare uscire i migranti dall’anonimato e aiutare l’opinione pubblica a riscoprire l’uomo dietro la vittima. 

Bambini adottati in Federazione Russa: registrazione e rinnovo passaporto

I bambini adottati in Italia dalla Federazione Russa conservano la doppia cittadinanza.

I genitori adottivi  all'ingresso in Italia con il minore  devono  registrare il passaporto russo del minore presso il Consolato  Russo competente in Italia .

I bambini russi adottati hanno un  doppio passaporto (russo e italiano).

Al fine di poter entrare nel loro paese, i bambini di origine russa dovranno presentare il passaporto russo valido (quindi rinnovato). Il consolato, infatti, NON rilascia visto di ingresso sulla base del passaporto italiano.

Il passaporto  rilasciato della Federazione Russa ai  bambini  deve essere rinnovato ogni 5 anni fino al compimento del 18° anno, sempre presso il Consolato Russo competente in Italia.

Dal 18° anno in poi il rinnovo potrà avere la durata di 5 o 10 anni.

Ariete Onlus, per le famiglie che lo desiderano, provvede allo svolgimento degli adempimenti burocratici previsti per la registrazione dei bambini russi quando arrivano in Italia.

Adozioni Più: Siglata Intesa Enti Autorizzati - 20 paesi a disposizione delle coppie con Adozioni Più

Gli enti ARIETE Onlus, ASA Onlus, BRUTIA Onlus e I FIORI SEMPLICI Onlus hanno siglato un'innovativa intesa con l'obiettivo di favorire, in questa fase di notevole difficoltà, le adozioni inernazionali.

Le coppie aspiranti avranno agevolazioni sia economiche sia organizzative: i tempi di attesa sono velocizzati ed i costi sono abbattuti poichè gli enti sottoscrittori condividono paesi e strutture in Italia e all'estero.

Pagina 7 di 11