Bambini adottati in Federazione Russa: registrazione e rinnovo passaporto

I bambini adottati in Italia dalla Federazione Russa conservano la doppia cittadinanza.

I genitori adottivi  all’ingresso in Italia con il minore  devono  registrare il passaporto russo del minore presso il Consolato  Russo competente in Italia .

I bambini russi adottati hanno un  doppio passaporto (russo e italiano).

Al fine di poter entrare nel loro paese, i bambini di origine russa dovranno presentare il passaporto russo valido (quindi rinnovato). Il consolato, infatti, NON rilascia visto di ingresso sulla base del passaporto italiano.

Il passaporto  rilasciato della Federazione Russa ai  bambini  deve essere rinnovato ogni 5 anni fino al compimento del 18° anno, sempre presso il Consolato Russo competente in Italia.

Dal 18° anno in poi il rinnovo potrà avere la durata di 5 o 10 anni.

Ariete Onlus, per le famiglie che lo desiderano, provvede allo svolgimento degli adempimenti burocratici previsti per la registrazione dei bambini russi quando arrivano in Italia.