Progetto YOUTH: follow me (up)

Questa settimana si sono svolti i primi appuntamenti del laboratorio di multi media story telling presso la Scuola Media Manfredini di Varese.Le attività rientrano nel progetto “Youth:follow me (up)” di Fondazione Patrizia Nidoli Onlus,in partnership con Ariete Onlus e Centro Studi Ksenia,il contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto e la collaborazione di Geronimo Carbono’.

 

Il progetto “YOUTH: follow me (up)”, ammesso a contributo da FOCOVA, mira a realizzare un percorso articolato di interventi rivolti a gruppi di pre-adolescenti/adolescenti e di genitori, con lo scopo di prevenire il disagio giovanile connesso ai nuovi fenomeni adolescenziali (es. alessitimia, addiction, bullismo,gaming).
Le attività progettuali sono state ideate in linea con le indicazioni del Piano di Zona 2015-2017 che, in merito al crescente disagio giovanile, focalizza l’attenzione sul forte aumento di famiglie in condizioni di criticità sociale ed economica che, inevitabilmente, aggrava la crescente “(…) inadeguatezza delle competenze familiari anche a causa della scomparsa di una rete parentale più allargata (…)
Il progetto mira a realizzare un percorso articolato di interventi rivolti a gruppi di pre-adolescenti/adolescenti (scuole medie e superiori) e di genitori.
Il progetto prevede laboratori di multi media story telling con i ragazzi (da realizzarsi nelle scuole) e workshops creativo-esperenziali con i genitori (da realizzarsi nelle parrocchie), con particolare attenzione all’educazione digitale e all’uso dell’immagine.

Primo ciclo multi media story tellings’ Labs_Scuola Media Manfredini, Varese

 

 

Primo ciclo multi media story tellings’ Labs_Scuola Media Manfredini, Varese